top of page
  • Sara Ottavia Carolei

Babaganoush (come piace a me)

Il Babaganoush mi è sempre stato molto simpatico. Sarà per il nome, sarà perché è a base di melanzane (e io adoro le melanzane), sarà perché appena lo servi in tavola sparisce subito… Oggi vi racconto la mia versione di questa salsa mediorientale che, come tante ricette, è capace di unire i popoli sotto la magia di una storia condivisa della gastronomia. Avrete notato dal titolo che ho inserito la ricetta del Babaganoush nella sezione “come piace a me”, perché la preparo in modo leggermente diverso dalla maggior parte delle versioni che si trovano in giro. In primis, non utilizzo solo la polpa ma la melanzana con tutta la sua buccia. E poi uso il sale affumicato per dare al Babaganoush un tocco ancora più intenso!


💕 Indossate il vostro grembiule più carino e seguitemi in cucina...


SCOPO MAGICO

Portare Unione


INGREDIENTI

1 melanzana nera

1 spicchio d’aglio

1/2 limone

1 cucchiaio di Tahina

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1/2 cucchiaino di sale grosso integrale affumicato

1 cucchiaino di semi di sesamo

Qualche fogliolina di mentuccia fresca


COME FARE

Tagliare la melanzana a listarelle, cospargerla con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e con il sale grosso integrale affumicato. Cuocere in forno ventilato a 170° per 20 minuti insieme allo spicchio di aglio pelato e schiacciato. Tirare fuori dal forno, lasciar raffreddare e inserire nel tritatutto con un altro cucchiaio di olio, la Tahina e il succo di 1/2 limone. Frullare fino a quando avrà assunto la consistenza di una crema. Trasferire il Babaganoush in una ciotola, aggiungere un altro filo di olio extravergine d’oliva a crudo, i semi di sesamo e le foglioline di mentuccia fresca lavate e asciugate.


PS: stavolta non sono riuscita ad aggiungere la mentuccia perché pioveva e non potevo andare a raccoglierla nell’orto con il bimbo.


Mangiate con amore!


Abbracci magici,

Sara Ottavia C.

Comments


SaraOttaviaCarolei-8_11-4.jpg
bottom of page