top of page
  • Sara Ottavia Carolei

Allamande allo zucchero di canna


Ho chiamato questi biscottoni di pasta frolla “allamande” perché mi hanno ricordato i fiori dell’allamanda, il rampicante selvatico. La simbologia di questa pianta è legata alla gioia, alla prosperità e all’eleganza di pensieri e azioni. Motivo per cui ho attribuito questo scopo magico alla mia ricetta delle allamande allo zucchero di canna.


💕 Indossate il vostro grembiule più carino e seguitemi in cucina...


SCOPO MAGICO

Favorire l’eleganza di pensieri e azioni


INGREDIENTI

300 grammi di farina 00

150 grammi di zucchero di canna (più 2 cucchiai extra per la decorazione)

150 grammi di burro

1 uovo

1 tuorlo

1 pizzico di sale fino


COME FARE

Lavoriamo il burro freddo di frigorifero a cubetti con lo zucchero, usando le punte delle dita, fino a quando avremo ottenuto una crema omogenea. Ora aggiungiamo le uova e mescoliamo con un cucchiaio di legno. Passiamo poi alla farina setacciata e infine al sale. Impastiamo, non troppo a lungo, fino a quando avremo ottenuto un panetto liscio e compatto. Avvolgiamolo nella pellicola e facciamolo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo, stendiamo la pasta frolla a uno spessore di 3 millimetri e formiamo i biscotti usando uno stampo grande a forma di fiore dai petali rotondi. Cospargiamo i biscotti con lo zucchero di canna e cuociamo su tappetino di silicone in forno caldo statico a 180 per 7 minuti. Sforniamo e lasciamo raffreddare.


Mangiate con amore!


Abbracci magici,

Sara Ottavia C.

コメント


SaraOttaviaCarolei-8_11-4.jpg
bottom of page