top of page
  • Immagine del redattoreSara Ottavia Carolei

Ciambelline brillantine



Tutto ciò che è rosa, girly e luccicante mi mette subito allegria. Così come mi mettono allegria le mie ciambelline brillantine, che oggi vi racconto.


💕 Indossate il vostro grembiule più carino e seguitemi in cucina...


SCOPO MAGICO

Per far divertire la nostra anima girly


INGREDIENTI PER LA GLASSA

100 grammi di cioccolato bianco

20 grammi di burro


INGREDIENTI PER LE CIAMBELLINE

200 grammi di farina 00

50 grammi di frumina

10 grammi di lievito per dolci 120 grammi di zucchero semolato 2 uova 100 grammi di burro 100 grammi di yogurt bianco

50 millilitri di acqua densa al lampone selvatico*


EXTRA

Codette brillantinate


COME FARE LA GLASSA

Tritiamo finemente il cioccolato bianco e sciogliamolo a bagnomaria. Tagliamo il burro a pezzetti e sciogliamo anche lui a bagnomaria. Quando saranno entrambi sciolti e intiepiditi, uniamo il burro al cioccolato a poco a poco mescolando con una spatola di silicone. Copriamo con la pellicola e lasciamo a temperatura ambiente.


COME FARE LE CIAMBELLINE

Per prima cosa accendiamo il forno a 180° in modalità statica. Imburriamo e infariniamo gli stampini da ciambelline e riponiamoli in frigorifero. Facciamo fondere a bagnomaria il burro e lasciamolo raffreddare. Lavoriamo le uova con lo zucchero con la frusta, aggiungiamo il burro intiepidito e continuiamo a lavorare. Aggiungiamo lo yogurt e l'acqua densa al lampone selvatico, sempre mescolando. Passiamo alle polveri, setacciate, che uniremo a poco a poco mescolando adesso con un cucchiaio di legno per dolci.

Recuperiamo gli stampini imburrati e infarinati dal frigorifero, versiamoci dentro la mistura e sbattiamo sul piano di lavor (delicatamente, ma con fermezza) in modo da fare uscire eventuale aria. Inforniamo per 35 minuti circa. Lasciamo raffreddare, estraiamo dagli stampini.


TOCCHI FINALI

Posizioniamo le ciambelline su una griglia, distribuiamo la glassa al cioccolato bianco aiutandoci con un cucchiaio. Non deve essere precisa, ma deve essere dosata in modo equilibrato tra le ciambelline. Ora, passiamo alle codette brillantinate.


*Quella che a me piace chiamare "acqua densa di lamponi selvatici" (è uno spasso giocare con le parole anche in cucina e creare espressioni e nomi altisonanti) è una tisana di lamponi selvatici fatta ridurre della metà.


Mangiate con amore!


Abbracci magici,

Sara Ottavia C.


SaraOttaviaCarolei-8_11-4.jpg
bottom of page