top of page
  • Sara Ottavia Carolei

Lasagne dell'1 Gennaio



Felice felicissimo 2024, care anime amanti della cucina! Spero che abbiate festeggiato nel vostro modo preferito e che abbiate mangiato divinamente. A casa nostra è tradizione preparare i classici cotechino e lenticchie di mezzanotte, ogni anno in modo diverso. Quest'anno il cotechino l'ho ripassato al forno, tagliato a fette, reso parte di una torretta insieme a patate a rondelle cotte in forno con olio e salvia. Come salsa, una crème fraîche al prezzemolo. Il giorno dopo avanza sempre qualcosa, solitamente il cotechino, così è successo anche stavolta. Cosa farne? Beh, a me è venuto subito in mente un ragù e il ragù ha detto "lasagne"! Quindi eccoci qui con le lasagne dell'1 gennaio, che potrebbero diventare anche loro una bella tradizione.


💕 Indossate il vostro grembiule più carino e seguitemi in cucina...


SCOPO MAGICO

Per celebrare il nuovo inizio in connessione positiva con il passato


INGREDIENTI PER LA PASTA ALL'UOVO 2 uova

100 grammi di farina 00

100 grammi di semola di grano duro


INGREDIENTI PER IL RAGÙ DI COTECHINO

Cotechino avanzato

Olio d'oliva

Sedano, carota, cipolla gialla

Vino bianco

Concentrato di pomodoro


INGREDIENTI PER LA BESCIAMELLA DI PANNA

50 grammi di farina 00

50 grammi di burro

1/2 litro di panna liquida fresca (crema di latte)

Sale

Noce moscata


EXTRA

Parmigiano Reggiano


COME FARE LA PASTA ALL'UOVO

Uniamo le due farine, formiamo il classico vulcano, versiamo le uova al centro. Con una forchetta sbattiamo leggermente le uova, poi portiamo la farina dai bordi al centro. Proseguiamo impastando a mano fino a quando otterremo un panetto elastico non troppo umido, non troppo asciutto. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare venti minuti a temperatura ambiente. Aiutandoci con un coltello coppapasta, tagliamo delle porzioni di pasta all'uovo, infariniamo il piano di lavoro e cominciamo a stendere con il matterello. Lo spessore dovrà essere abbastanza sottile da poter vedere attraverso (logicamente sagome). Ora ricaviamo dei rettangoli adatti alla misura della teglia. Prima di essere usati per formare le lasagne, ricordiamoci di sbollentarli in acqua salata e asciugarli.


COME FARE IL RAGÙ DI COTECHINO

Sgraniamo il cotechino al quale avremo rimosso il budello. Tagliamo a brunoise sedano, carota, cipolla gialla e facciamo soffriggere con l'olio d'oliva in un tegame dal fondo spesso. Aggiungiamo il cotechino, alziamo la fiamma, sfumiamo con il vino bianco e lasciamo evaporare l'alcol. Abbassiamo la fiamma, aggiungiamo un cucchiaino di concentrato di pomodoro (o di più a seconda di quanto cotechino abbiamo) e dell'acqua filtrata (anche qui, regoliamoci). Lasciamo cuocere a fiamma medio-bassa per un'ora.


COME FARE LA BESCIAMELLA DI PANNA

Facciamo fondere il burro, aggiungiamo la farina mescolando con la frusta. Versiamo la panna liquida e portiamo a bollore. Abbassiamo la fiamma e cuociamo per 15 minuti. Saliamo e grattugiamo la noce moscata.


COME PREPARARE LE LASAGNE

Prendiamo una teglia rettangolare, distribuiamo la besciamella sul fondo. Stendiamo un primo strato di lasagne, ancora besciamella, ragù, Parmigiano Reggiano. E via così per almeno sette strati. L'ultimo, abbondiamo con il Parmigiano Reggiano. Inforniamo a 180° per 25 minuti a forno ventilato, poi altri 5 minuti con il grill.


Mangiate con amore!


Abbracci magici,

Sara Ottavia C.




Comments


SaraOttaviaCarolei-8_11-4.jpg
bottom of page