top of page
  • Sara Ottavia Carolei

Ravioli di verdure al vapore


Ho messo a punto questa ricetta unendone alcune diverse. Una viene da un corso specifico sui ravioli cinesi che ho svolto online lo scorso inverno. Un’altra da un workshop che seguii alcuni anni fa al Festival dell’Oriente insieme al mio amico Simone del Blog Viaggiamocela. Una terza ricetta l’ho recuperata da un libro preso in prestito dalla biblioteca di quartiere. Per quanto riguarda la farcitura, ogni volta la cambio e vado a sentimento e a stagione. Stavolta ho scelto zucchine nere, fagiolini e cipollotti.


💕 Indossate il vostro grembiule più carino e seguitemi in cucina...


SCOPO MAGICO

Scopo magico


INGREDIENTI PER L’IMPASTO

150 grammi di farina 00

100 grammi di farina di riso

80 grammi di acqua filtrata bollente

60 grammi di acqua filtrata fredda

3 grammi di sale fino


INGREDIENTE PER IL RIPIENO

2 zucchine nere di medie dimensioni

150 grammi di fagiolini

2 cipollotti

1 spicchio d’aglio

Olio extravergine d’oliva

Sale grosso integrale


INGREDIENTI EXTRA

1/2 limone

Salsa di soia


COME FARE L’IMPASTO

In una ciotola ampia uniamo le due farine, il sale. Aggiungiamo l’acqua calda poco alla volta mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungiamo l’acqua fredda, sempre poco alla volta, e appena si amalgama tutto bene passiamo a impastare con le mani. Lavoriamo per 5 minuti, fino a quando avremo un panetto liscio che si stacca facilmente dalla ciotola. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare 30 minuti a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo riprendiamo il nostro impasto per i ravioli, stendiamolo con il matterello fino a uno spessore di 2 millimetri e ricaviamo dei dischi di 8 centimetri di diametro.


COME FARE IL RIPIENO

Lessiamo i fagiolini e tagliamoli a pezzetti piccoli. Tagliamo a brunoise le zucchine e a lamelle sottili l’aglio. Facciamo soffriggere l’aglio, poi aggiungiamo le altre verdure. Saliamo, cuociamo 10 minuti a fiamma vivace, lasciamo raffreddare completamente.


COME CHIUDERE E CUOCERE I RAVIOLI

Farciamoli con 1 cucchiaio di ripieno e chiudiamoli. Per le chiusure dei ravioli si aprirebbe un mondo, un mondo bellissimo tutto da esplorare! Io stavolta ho usato quella “a pinza”, ma vi consiglio di approfondire le chiusure dei ravioli facendovi istruire direttamente da cuochi cinesi! Io ho seguito un corso sulle chiusure ed è stato super divertente. Okay, una volta chiusi i ravioli passiamo alla cottura. Disponiamo i ravioli ben distanziati sui ripiani della vaporiera di bambù coperti da dischi di carta da forno. Io ho scelto di aromatizzare l’acqua per la cottura a vapore, sono una grande amante di questo metodo. Per farlo, mettiamo mezzo limone spremuto e poi lasciamolo in infusione così con tutta la sua scorza. Portiamo a ebollizione e posiamo sulla pentola d’acqua e limone la vaporiera di bambù. Cuociamo 5 minuti dal bollore, spegniamo il fuoco e lasciamo altri 3 minuti. Condiamo solo con un cucchiaio di salsa di soia per ogni raviolo.



Mangiate con amore!


Abbracci magici,

Sara Ottavia C.

Commentaires


SaraOttaviaCarolei-8_11-4.jpg
bottom of page